Potere Sostitutivo in caso di Inerzia del responsabile del procedimento

Potere sostitutivo in caso di inerzia del responsabile del procedimento

Con deliberazione della Giunta Comunale n. 132 del 17.09.2012 è stato introdotto l'articolo 10 comma 5 al vigente Regolamento Comunale sull'Ordinamento Generale degli Uffici e dei Servizi.

 

In base a tale nuova disciplina i cittadini e le imprese che hanno presentato una domanda e non hanno ottenuto la risposta entro i termini previsti hanno il diritto, mediante una semplice segnalazione, a vedere affidato il procedimento al Segretario Comunale, inoltrando richiesta tramite:

 

ART. 10 comma 5

"Nei procedimenti ad istanza di parte, il privato, nei casi di inadempienza del Responsabile di Procedimento circa i termini di conclusione dello stesso, può presentare al Segretario Comunale richiesta scritta inviata tramite posta elettronica certificata, posta elettronica o consegnata a mano all'ufficio protocollo di questo Ente, affinchè, entro un termine pari alla metà di quello originariamente previsto, concluda il procedimento attraverso le strutture competenti o con la nomina di un Commissario ad Acta"