Museo "Leonardo da Vinci e la Romagna"

"Leonardo da Vinci e la Romagna"

Museo "Leonardo da Vinci e la Romagna"


Le osservazioni che Leonardo da Vinci svolse durante i suoi viaggi in Romagna agli inizi del '500, giunte sino a noi attraverso i manoscritti, aprono una straordinaria finestra sulla storia di questo territorio, in grado di mostrare gli aspetti architettonici delle città, di rievocare le tradizioni e gli usi popolari smarriti nel corso del tempo. Dai fogli manoscritti riemerge la rara testimonianza etnologica di una cultura a noi remota, dalle inclinazioni semplici e a volte geniale per l'unicità delle soluzioni che sorpresero lo stesso Leonardo. Questo piccolo museo, grazie alla presentazione di documenti, di ricerche, di disegni e di modelli tratti dagli appunti di Leonardo, può stimolare la nostra curiosità ed indurci a guardare, riattivando la relazione col passato, come ha auspicato con lungimiranza il prof. Carlo Pedretti:
 
Col tempo si arriverà forse - c'è da augurarselo - a un concetto nuovo di museo vinciano, dove i modelli di macchine, presentati con l'accuratezza scientifica imposta dal disegno che li ispira, serviranno a mettere a fuoco, storicamente, il contributo di Leonardo alla tecnologia e, al tempo stesso, serviranno a illuminare i vari aspetti di una capacità inventiva che è costantemente rapportata a una visione scenica e dinamica del mondo.


Il Museo di Leonardo verrà aperto da giugno a settembre il sabato mattina dalle ore 9 alle ore 12.30 e da ottobre a maggio la domenica pomeriggio dalle ore 15 alle ore 18. Per visite al di fuori di questi orari è possibile prenotarsi con almeno tre giorni di anticipo dalla data richiesta al numero 329-2097279.
Per ulteriori informazioni:

Associazione Linea Christa: via Egisto Ricci, 79 - 47030 Sogliano al Rubicone (FC)
E-Mail: ass.lineachrista@libero.it